Agricoltura Animale – Aumento Inquinamento

Fonte e Approfondimenti: CNN

Il manzo è ampiamente riconosciuto come l’ alimento più dannoso per il clima . Un nuovo studio da parte del Natural Resources Defense Council sul consumo alimentare negli Stati Uniti ha calcolato che ogni chilogrammo di carne di manzo produce 26,5 kg di emissioni di CO2 – il più alto tra tutti gli alimenti osservati nello studio, e cinque volte più di pollo o carne di tacchino.

L’agricoltura animale è responsabile per il 14,5 per cento delle emissioni di gas serra al mondo, secondo il Food and Agriculture Organization delle Nazioni Unite, che lo considera un fattore significativo per i cambiamenti climatici. Del totale delle emissioni, il 65 per cento provengono da bovini da carne e da latte.

Ridurre il consumo di carne bovina è un modo efficace di riduzione delle emissioni globali. Secondo il NRDC, gli americani ora consumano il 19 per cento in meno di manzo di poco più di un decennio fa, nel 2005. Ciò equivale ad una riduzione di 185 milioni di tonnellate di emissioni.
Ma perché produrre e mangiare carne fa male?

L’alimentazione è in gran parte prodotta con un altissimo quantitativo di pesticidi e fertilizzanti, che richiedono l’utilizzo di combustibili fossili

spiega Sujatha Bergen, uno degli autori dello studio. “Inoltre, il sistema digestivo delle mucche produce metano, che è 25 volte più potente dell’effetto dell’anidride carbonica nell’atmosfera.

Ufficio Comunicazione: Prof Fernando Colao

Be the first to comment on "Agricoltura Animale – Aumento Inquinamento"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*